La fase della Produzione Attiva

“Immagini di Legalità”

L’ultima fase de progetto prevede la realizzazione del Muro della legalità. Il laboratorio artistico attivato in continuità verticale tra gli alunni del

Liceo Artistico “V. Calò” e gli alunni della Scuola Media T. Del Bene, produrrà le Immagini di  legalità  che  saranno dipinte, dagli stessi  studenti,

sul Muro dello stadio comunale “Aldo Demitri” di Maruggio. Grazie al Protocollo d’intesa stipulato tra il Comune di Maruggio e la Casa

Circondariale “Carmelo Magli” di Taranto, il “muro della Legalità”  sarà  precedentemente  preparato  (dipinto  di  bianco  con calce  e

vernici  aggrappanti) da detenuti  inviati  dalla  stessa  Casa  Circondariale. Alla produzione delle immagini da dipingere sul Muro è abbinato, per

gli studenti del Liceo Artistico, un  concorso che premia  i  tre migliori bozzetti.  Oltre  ai murales creati dagli studenti del Liceo Artistico e

dell’Istituto “Del Bene”!il Muro ospiterà un pannello prodotto dai detenuti  iscritti  al  corso d’Arte proposto dal Liceo “V. Calò” all’interno del

Carcere di Taranto.  Una  sezione del  Muro,  infine, sarà dedicato alle 63 vittime della Mafia di Puglia i cui nomi saranno trascritti e letti  dai

bambini della scuola primaria durante la giornata d’inaugurazione.

Il Muro così dipinto con le immagini, i nomi e con le scritte delle riflessioni degli  alunni  sarà  inaugurato  nel  mese  di Giugno  2015.

La  manifestazione  sarà occasione per presentare il nuovo progetto dello spazio antistante il “Muro della Legalità” che  sarà immediatamente

cantierizzato dal  Comune  di  Maruggio  e successivamente dedicato al  compianto Piersanti Mattarella, ex presidente della Regione Siciliana,

vittima di un vile attentato nel 1980.

 

11230584_10206742754832530_8927431757930488205_n

La fase della produzione attiva